Un commento

Fede e bene comune, domenica il vescovo incontra le autorità

vescovo

Come è ormai consuetudine, la prima domenica di Avvento sarà occasione di incontro e confronto tra il vescovo Dante Lafranconi e gli esponenti del mondo politico, amministrativo, economico, sociale e lavorativo della diocesi. L’appuntamento, promosso dall’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale e del lavoro diretto da Sante Mussetola, è per la mattina del 1° dicembre, a partire dalle 9.30 presso il Centro pastorale diocesano di Cremona, in via S. Antonio del Fuoco 9A.

La riflessione di mons. Lafranconi prenderà spunto dal quarto capitolo dell’enciclica “Lumen Fidei” di Papa Francesco, intitolato “Dio prepara loro una città”. L’incontro proseguirà con il confronto in aula. Al termine della mattinata nella cappella del Centro pastorale diocesano il delegato episcopale per la Pastorale, don Irvano Maglia, presiederà l’Eucaristia.

Il quarto capitolo della Lumen Fidei

Il quarto capitolo dell’enciclica “Lumen Fidei”, intitolato “Dio prepara per loro una città”, spiega il legame tra la fede e il bene comune. La fede, infatti, rende saldi i vincoli fra gli uomini e si pone al servizio concreto della giustizia, del diritto e della pace. Ecco perché essa non allontana dal mondo e non è estranea all’impegno concreto dell’uomo contemporaneo. L’enciclica si sofferma, poi, sugli ambiti illuminati dalla fede: la famiglia fondata sul matrimonio, i giovani, i rapporti sociali, la natura, la sofferenza e la morte. All’uomo che soffre, Dio offre la Sua presenza che accompagna, che apre un varco di luce nelle tenebre. In questo senso, la fede è congiunta alla speranza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • asdfg

    il titolo è da integrare:
    “Fede e bene comune,
    domenica il vescovo
    incontra le autorità
    e da le direttive”