Commenta

All'Itis Torriani due borse di studio 'Giuseppe Ceraso'

itis-ceraso

Fabrizio Fusi, della classe 4a Chimici, e Preet Raj Love, della classe 5a Chimici, sono i due studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Janello Torriani” ai quali, questa mattina, nell’aula magna della loro scuola, è stata consegnata la borsa di studio intitolata alla memoria del prof. Giuseppe Ceraso. Alla cerimonia hanno partecipato la figlia di Giuseppe Ceraso, Maria Vittoria (assessore al Personale del Comune), il sindaco Oreste Perri e l’assessore alle Politiche Educative Jane Alquati, con loro la dirigente dell’Istituto, Roberta Mozzi.

Fabrizio Fusi è stato scelto in quanto ha notevoli capacità e volontà di studio, anche autonomo, possiede un buona media, soprattutto nelle materie di indirizzo e il premio ricevuto lo incentiverà a fare ancora meglio. Preet Raj Love, già premiato lo scorso anno, ha un’ottima media, è sempre costante nello studio, e si può definire davvero un bravo studente.

La borsa di studio intitolata a Giuseppe Ceraso, come da regolamento approvato dal Consiglio comunale, viene assegnata ad uno studente che frequenta la classe 4a e 5a del corso di Chimica dell’Istituto d’Istruzione Superiore “J. Torriani” di Cremona, che hanno ottenuto la promozione a giugno dell’anno precedente e con le migliori votazioni in chimica.

Durante l’anno scolastico, l’Amministrazione comunale, sempre come da regolamento, ha informato i giovani che frequentano le classi quarte e quinte del corso di Chimica dell’Istituto d’Istruzione Superiore “J. Torriani” di Cremona circa la possibilità di ottenere l’assegnazione della borsa di studio sulla base delle votazioni conseguite nel precedente anno scolastico. Il premio viene quindi assegnato dal Dirigente del Settore Politiche Educative su proposta inviata dall’Istituto di Istruzione Superiore “J. Torriani”.

L’Associazione Ceraso determina, sulla base delle proprie disponibilità economiche, il numero e l’importo dei premi. Quest’anno, grazie ad un contributo di 500,00 euro messo a disposizione dall’Associazione Ceraso e ad un contributo di pari importo finanziato dalla Società Autostrade Centro Padane gli studenti premiati, come detto sopra, sono stati due.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti