8 Commenti

'Ho rubato per sfamare i miei figli', romena patteggia e torna libera

supermercato

Ha rubato 40 euro di alimenti, soprattutto prosciutto, spray e deodoranti, ed è finita in manette. E’ successo ieri mattina nel piazzale del Famila di Soresina, dove una romena di 32 anni, Buruiana Daciana Casiana, è stata arrestata dai carabinieri dopo che i volontari dell’Aido vestiti da Babbo Natale hanno aiutato il direttore a fermarla. Aveva appena messo a segno un furto nel supermercato. Davanti agli uomini dell’Arma, la donna, che ha un lavoro presso una cooperativa di Bagnolo Cremasco, si è giustificata dicendo di aver rubato per sfamare i suoi tre figli minorenni, visto che il marito è disoccupato. Alle spalle ha già due condanne sempre per furti nei supermercati. Questa mattina l’imputata è comparsa davanti al giudice Pierpaolo Beluzzi per essere processata per direttissima. Alla fine ha patteggiato 5 mesi e 200 euro di multa. Il giudice le ha concesso le attenuanti generiche e l’ha rimessa in libertà. Anche in aula, la donna, piangendo, ha detto di aver rubato per necessità. Al lavoro la pagano poco e lei deve sfamare da sola tre figli. Il pm onorario Silvia Manfredi aveva chiesto gli arresti domiciliari. L’imputata era difesa dall’avvocato Stefano Ferrari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Jesus

    Dichiariamo illegale la povertà!

  • italianiiiiiiii!tutti a rubareeeeeeeee!

  • Cittadino

    Non sapevo che per sfamare i figli si potesse usare spray e deodorante !!

  • Arturo

    Pagatela di più taccagni!!!

  • Mara Maionchi

    Io pago la tassa sull insegna due giorni dopo la scadenza e come sanzione pago 350 euro su un totale di 500, questa ruba deodoranti e non paga nulla…fa bene lei… Sono io che nn ho capito un caxxo…

  • Andy

    Solita serie di commenti puerili e razzisiti per notizie di questo tipo. Le eccezioni per gli stranieri non esistono, sono solo frutto della squallida propaganda di chi sappiamo bene.
    Questa donna con 3 figli e un marito a carico ha rubato per 40 euro ed è stata condannata a 5 mesi più 200 euro di multa. Che sia italiana o straniera non cambia propio niente, la legge è uguale per tutti.

  • el ciuk

    adesso che so che quando si ha fame si possono bere i profumi e vari spray farò anch’io come la rumena, ridurrò il barbera e aumenterò i profumi e se mi beccano dirò che i figli dei miei amici avevano fame povera Italia sempre più derisa e compatita nel mondo

  • questa è l italia che accoglie tutti indistintamente.
    ed intanto in BELGIO,non in cina o in russia,espellono un ITALIANA,madre di famiglia,perchè non ha presentato una dichiarazione dei redditi che le permetterebbe di vivere in quel PAESE EUROPEO!!!!!