Commenta

Offende e aggredisce i carabinieri, romeno condannato ad un anno

ubriaco

E’ stato condannato ad un anno, pena sospesa, G.E.A., 27enne romeno residente a Soresina, disoccupato e pregiudicato, arrestato il primo gennaio per violenza, minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento dell’auto dei carabinieri. Nella tarda serata di mercoledì primo gennaio a Barzaniga l’uomo aveva dato violentemente in escandescenze davanti ai carabinieri (due militari feriti), danneggiando anche l’auto di servizio. Tutto è avvenuto poco prima di mezzanotte, mentre i carabinieri stavano procedendo all’identificazione dell’uomo all’interno della trattoria Sgalbazzi di via Mazzolari. Il 27enne sarebbe entrato nel locale chiedendo il telefono per chiamare i militari. Il suo cellulare era scarico e suo figlio stava male. In realtà il figlio non aveva nulla. Sembra invece che l’uomo avesse appena avuto un litigio con alcuni connazionali e che fosse ubriaco. All’arrivo della pattuglia, due militari erano stati offesi e aggrediti dal 27enne nei confronti del quale erano scattate le manette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti