Commenta

Il Po si ingrossa a vista d'occhio Superato lo zero idrometrico

po-main

L’esondazione del Secchia in provincia Modena mette in preallarme la  Bassa lombarda anche se siamo lontani dai livelli di guardia del fiume Po. A Cremona Vigili del Fuoco pronti ad operare nei territori emiliani per fronteggiare le conseguenze del disastro di domenica 19 gennaio, dove alcune abitazioni sono state evacuate nel modenese e un uomo uscito con il gommone per prestare aiuto è tuttora disperso.

A Cremona si guarda al fiume Po, cresciuto in maniera impressionante nelle ultime ore. Questa mattina ha superato lo zero idrometrico e alle 9 l’idrometro segna +o,27; soltanto 48 ore prima si trovava a -2,4. Siamo comunque ancora lontani dai livelli di guardia per l’idrometro di Cremona, posto a + 3,19  (primo livello) e +4,19 (secondo). Le previsioni per i prossimi due giorni indicano una riduzione delle perturbazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti