Commenta

Approvato dal consiglio provinciale lo Statuto di Padania Acque

acqua

Approvato dal consiglio provinciale, con 24 voti favorevoli e due astenuti, lo Statuto di Padania Acque, penultimo passo verso l’affidamento in house del servizio idrico integrato. Prossima tappa sarà l’approvazione definitiva da parte dell’Assemblea dei soci. Nel corso del dibattito sono state presentate due mozioni: una del consigliere provinciale Udc Giuseppe Trespidi, che esortava a “definire criteri di scelta e di individuazione degli Organi di gestione e di controllo con modalità ad evidenza pubblica e sulla base di competenze specifiche atte a ricoprire il ruolo e la funzione” ma anche di evitare, nella definizione delle nomine, i doppi incarichi; la seconda, presentata dal consigliere provinciale Andrea Virgilio, esorta la Giunta a “favorire la nascita di forme di consultazione e di partecipazione pubblica da parte di associazioni  di cittadini, da definirsi con specifica regolamentazione da parte della società e attraverso il pieno coinvolgimento dei Comuni”. Entrambe le mozioni sono però state ritirate, per essere discusse in sede di commissione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti