Commenta

San Valentino, un business: in provincia di Cremona interessa 654 imprese

san-valentino-evi

San Valentino: festa degli innamorati ma soprattutto un business, che in provincia di Cremona, tra il 2012 e il 2013, è cresciuto del 3,3%. Il numero di imprese interessate dal giro di affari della festa degli innamorati è pari a 654, mentre erano 633 nel 2012. Insomma, forse non è poi così vero che “l’amore non ha prezzo”, visto che la serata dedicata agli innamorati fa girare parecchi soldi in svariati settori. Nello specifico si tratta di 11 imprese del settore “torte e dolciumi”, 101 nel settore di piante e fiori, 62 nel settore orologi e gioielleria, 30 nell’ambito degli articoli da regalo, 450 nella ristorazione. Sono i dati diramati dalla Camera di Commercio di Milano.

Complessivamente sono oltre 19 mila le imprese lombarde interessate dalla festa degli innamorati, oltre una su otto (13%) tra quelle attive in Italia in crescita del 2,1% in un anno. Si tratta per lo più di ristoranti (13.969), fioristi (1.957) e negozi di preziosi (1.919). L’offerta più ampia per i fidanzati si trova a Milano, dove si concentra un terzo degli esercizi (6.313 imprese, 33,1%, +4,8%); seguono Brescia con 2.912 (15,3% del totale regionale, +0,8%) e Bergamo (1.992 aziende pari al 10,4%, +2%). Cremona si colloca al nono posto con il 3,4% delle aziende.

l.b.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti