Commenta

Maltrattamenti e minacce alla moglie Divieto di avvicinamento per albanese

Polizia--in--evidenza

Un provvedimanto di divieto di avvicinamento “ai luoghi frequentati dalla persona offesa” è stato emesso a carico di un albanese 30enne, indagato per i reati, ai danni della moglie, di maltrattamenti contro familiari e minacce gravi. E’ stato il personale della seconda sezione della squadra mobile della polizia a dare esecuzione, nella gironata di martedì, alla misura del divieto di avvicinamento. La donna, da tempo in Italia e madre di una bambina, aveva presentato denuncia-querela per violenze fisiche, psichiche ed economiche subìte. A seguito di un’attività di indagine finalizzata all’acquisizione di riscontri e alla “celere salvaguardia della vittima” – fanno sapere dalla Questura – il pm Fabio Saponara ha avanzato la richiesta della misura al gip Letizia Platé che ha accolto l’istanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti