Commenta

Cottarelli 'trasparente': vale 250mila euro la sua casa cremonese

cottarelli-evid

foto Sessa

E’ un cremonese sui generis, ma sempre cremonese è. Carlo Cottarelli, da commissario alla spending review per il Governo Letta prima e Renzi poi, a Cremona ci torna volentieri, negli ultimi mesi già un paio di volte: per un convegno alla Camera di Commercio e solo qualche settimana fa per il Dies Academicus alla Cattolica. Chissà se si è fermato per  un po’ facendo tappa nella sua casa cremonese. Vale 250mila euro ed è in condivisione con la moglie. Non è difficile conoscere questo dato personale, perchè è stato lui stesso a divulgare  voce per voce la propria situazione patrimoniale, dopo essere stato sollecitato dal quotidiano romano “Il Tempo”. Con una disponibilità abbastanza rara di questi tempi, Cottarelli ha dichiarato di essere intestatario, sempre al 50% con la moglie, di un appartamento da  850mila dollari a Washington . Per quanto riguarda i beni mobili, possiede poco meno di 2milioni di euro in fondi di investimento. Nonostante abbia appena 59 anni è già in pensione dall’Fmi, il Fondo Monetario Internazionale dove ha lavorato fino allo scorso anno: l’assegno annuo lordo è di circa 220mila euro, ma viene tassato in Italia, ad una aliquota decisamente più svantaggiosa di quella degli Stati Uniti. Per il suo incarico di commissario alla spending review, Cottarelli percepisce altri 28mila euro lordi.

Depurati dalla tassazione, i redditi da lavoro e da pensione di Cottarelli sono al netto sono 140mila e 118.500, dunque  258.500 netti all’anno. ‘Che sono dunque 21.541 netti al mese – puntualizza Il Tempo – Che sono 718 al giorno. Che sono quasi trenta euro all’ora”. Cottarelli è giunto  a rendere pubblici i suoi redditi dopo dieci giorni in cui si parla incessantemente di lui e dei tagli che ha suggerito al governo. Si parla di sette miliardi su base annua che si riducono a tre per il 2014 da maggio a dicembre. Da questi risparmi dovrebbero essere attinti gli 80 euro in più da mettere in buta paga ai lavoratori dipendenti a partire da maggio.

g.b.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti