Commenta

Anniversario alpini e bersaglieri, grande festa per le vie della città

alpini-e-bersaglieri-evid

Foto: Francesco Sessa

Grande parata degli alpini e dei bersaglieri stamattina a Cremona: penne e piume hanno sfilato per le vie della città, a partire da via Realdo Colombo, per poi spostarsi in via Aporti, via Platina, corso XX Settembre, via Speciano, via Pallavicino, corso Matteotti, corso Mazzini, corso Cavour, via Verdi, piazza Stradivari, via Baldesio, per poi approdare in piazza del Comune, dove i due corpi si sono schierati per l’alzabandiera.

Occasione della manifestazione è stata la celebrazione dell’85esimo anniversario della sezione alpini di Cremona e 90esimo di quella dei Bersaglieri. Erano presenti le principali autorità, tra cui il sindaco Oreste Perri, che ha salutato con orgoglio i membri delle due associazioni, ringraziando per la bella manifestazione organizzata da due corpi “diversi eppure accomunati da valori e spirito molto simili, a formare un’unica squadra – ha detto il primo cittadino -. Valori che vengono tramandati di generazione in generazione, e che ancora oggi sono lo spirito di questi gruppi. Per questo voglio esortarli a proseguire lungo questa strada, a portare avanti il loro impegno sia in Italia che all’estero, dove sono spesso impegnati in missioni di pace”.

Presente anche il consigliere regionale Carlo Malvezzi, oltre ai vertici delle due associazioni: Carlo Fracassi per gli alpini e Mario Schiroli per i bersaglieri. Una manifestazione che si è voluta fare congiunta a testimonianza, come hanno detto i rispettivi presidenti, “del grande impegno delle due associazioni per la città e per il Paese”. Nel corso della manifestazione sono state deposte le corone di alloro sulle lapidi dei caduti in guerra. Alle 11 è seguita la messa con il coro Ana e infine l’ammainabandiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti