Commenta

Stazione pullman, pericolo e degrado "Urge una messa in sicurezza"

stazione-evid

“Si metta in sicurezza la stazione dei pullman di Cremona”. Lo chiede Giancarlo Schifano, capogruppo Idv, in un’interrogazione che approderà lunedì in Consiglio Comunale. “Alcuni autisti dei pullman hanno pubblicamente denunciato la pericolosità in cui si trovano ad operare presso l’autostazione di Cremona – evidenzia Schifano -. Ho potuto constatare personalmente la gravità della situazione attuale, visto che l’area in oggetto non è delimitata da barriere protettive durante il carico o scarico dei passeggeri”.

Secondo il consigliere, quindi, “non vi è un’adeguata sicurezza per l’incolumità dei passeggeri”, in quanto “molto spesso l’area viene attraversata da automobilisti indisciplinati che non rispettano la vigente segnaletica di divieto d’accesso”. Il consigliere denuncia anche il fatto che l’area in questione “è in uno stato di degrado, dove si verificano spesso casi di bullismo e di atti vandalici”.

“Attestato che molto spesso vi sono risse, rapine e atti di vessazioni verso alcuni ragazzi, si impegna il Sindaco e la Giunta – si legge nel documento -: a mettere in atto adeguate misure di sicurezza all’autostazione dei pullman; a garantire un controllo capillare di quella zona attraverso la presenza della polizia locale; a promuovere percorsi di sensibilizzazione nelle scuole per educare i ragazzi al rispetto della cosa pubblica; a installare delle panchine in metallo sotto le pensiline per permettere ai passeggeri di sedersi nell’attesa dell’arrivo del pullman; a considerare l’ipotesi di utilizzare gli ausiliari della sosta per il controllo dei biglietti sui pullman”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti