Commenta

Cibo cremonese di moda nel mondo In un anno export cresciuto del 6,5%

evid cibo

Risultati in crescita per l’export di prodotti alimentari cremonesi nel mondo. Se in Lombardia è stato registrato un +3,4% in un anno, nella nostra provincia l’incremento è stato del 6,5%. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat 2013 e 2012. “La Lombardia – si legge – ha esportato prodotti alimentari per oltre 4 miliardi di euro registrando una crescita del +3,4% e ha importato per circa 6,5 miliardi (+2,5%)”. Nella provincia cremonese il valore delle importazioni di prodotti alimentari nel 2013 è stato di circa 327,5 milioni di euro (nessuna variazione rispetto all’anno prima) mentre il valore delle esportazioni è arrivato a 440,5 milioni, con una crescita, come detto, del 6,5% rispetto all’anno precedente. Le importazioni cremonesi di cibo valgono il 5% del totale regionale, mentre le esportazioni il 10,7%. Gran parte delle nostre esportazioni vanno in Europa, ma rilevanti sono i risultati dell’esportazioni verso l’America settentrionale e verso l’Asia orientale (vedi tabella in basso).

CLICCA SULLA TABELLA PER INGRANDIRLA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti