Commenta

Dalla Regione 100mila euro per la lotta contro la violenza alle donne

violenza-ragazza

In arrivo a Cremona 100mila euro dalla Regione per il progetto ‘Arca delle donne – Ampliare la Rete di Contrasto alla violenza nei confronti delle donne’. Il progetto, che fa capo al Il Comune di Cremona e che coinvolge altri 44 soggetti, prevede il potenziamento dei due centri antiviolenza esistenti e l’attivazione di un nuovo centro a Casalmaggiore. Quella cremonese è la rete che coinvolge il maggior numero di partner. E’ previsto anche un piano di formazione, per omogeneizzare metodologie e linguaggi tra operatori pubblici e privati.

Sono 13 i progetti in tutto che si sono aggiudicati il finanziamento di 980.000 euro che la Regione Lombardia ha stanziato per tutelare le donne vittima di violenza. L’iniziativa è stata presentata dall’assessore regionale alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità, che ha sottoscritto gli accordi con i rappresentanti dei Comuni capofila (Bergamo, Busto Arsizio/Va, Cinisello Balsamo/Mi, Cremona, Darfo Boario Terme/Bs, Lecco, Mantova, Mariano comense/Co, Milano, Monza, Pavia, Treviglio/Bg e Varese).

I finanziamenti permetteranno di coinvolgere nella rete 247 soggetti. Fra questi, 19 centri antiviolenza, 9 sportelli e 19 case di accoglienza su tutto il territorio lombardo. I Comuni capofila hanno individuato le realtà alle quali concedere i contributi.
L’assessore ha anche garantito tutto il proprio impegno, affinché tali stanziamenti possano essere garantiti anche per l’anno in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti