Commenta

Marocchino sorpreso con 27 chili di droga Condannato a due anni

evid-droga

Processato con il rito abbreviato, è stato condannato a due anni di reclusione per essere stato sorpreso a Verdello, in provincia di Bergamo, con 27 chili di hashish. Si tratta di un marocchino di 50 anni residente a Cremona, Abdellah Zemak, che lo scorso febbraio aveva nascosto lo stupefacente all’interno di un’intercapedine ricavata nel bagagliaio della sua Lancia Y. I carabinieri lo avevano pedinato da Cremona fino a Verdello, dove l’uomo era stato fermato. In un primo momento nell’auto era stato trovato un sacchetto contenente 10 chili di sostanza stupefacente, poi la vettura era stata portata in caserma e perquisita ancora con la scoperta dei restanti 17 chili. In attesa del giudizio il 50enne era stato messo ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti