Commenta

Gang del rame di nuovo in azione, via cavi per 100mila euro: azienda ferma

solana-evid

Ennesimo colpo della gang del rame: stavolta nel mirino è finita la ditta ‘Solana’, colosso della conserva di pomodoro di Antonio Biancardi, a Maccastorna (al confine con il territorio cremonese e dove lavorano numerosi cremonesi). Nella notte tra giovedì e venerdì gli ignoti ladri si sono introdotti nell’azienda, spegnendo l’interruttore della centralina elettrica e razziando i cavi interrati in rame dell’impianto elettrico, compresi i cavi che collegavano l’azienda ai tralicci dell’alta tensione. Per riuscire estrarre i cavi interrati, i malviventi li hanno legati ai muletti aziendali. I cavi sono da 3 megawatt e larghi quanto tubi, così per estrarli i malviventi devono aver lavorato diverse ore. Un danno ingentissimo – si parla di oltre 100mila euro -, che ha completamente fermato il lavoro dell’azienda, rimasta senza elettricità. Secondo indiscrezioni, la fabbrica potrebbe restare chiusa per oltre un mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti