2 Commenti

Profughi a Cremona, anche l'Arci esprime solidarietà alla Caritas

profughi

Anche l’Arci di Cremona interviene a sostegno della Caritas contro l’attacco che la Lega ha fatto in questi giorni in merito ai continui arrivi di profughi africani. L’Associazione fa quindi sapere che sarà presente accanto al Forum del Terzo settore alla manifestazione organizzata di fronte alla Casa dell’Accoglienza per mercoledì prossimo (dalle 19 alle 22).

“In questi giorni la nostra città ha accolto profughi provenienti dall’Africa – dichiara la presidente, Emanuela Ghinaglia -. Alcuni esponenti politici hanno colto l’occasione per alimentare paura e ostilità verso i nuovi arrivati. Ancora una volta assistiamo sbigottiti allo spettacolo di una campagna elettorale che strumentalizza il tema dell’immigrazione come emergenza per la sicurezza sociale. Le persone additate come un pericolo per la nostra città sono profughi: uomini, donne, bambini, famiglie in fuga da guerre e persecuzioni. Il diritto di asilo ha le sue radici in una lunga tradizione occidentale e rappresenta un caposaldo della cultura europea. Quando una persona è costretta ad allontanarsi dal proprio paese per mettere in salvo la propria vita e la propria dignità, offrire accoglienza e rifugio chiama in causa il fondamento del nostro patto sociale e la nostra stessa dignità. Alle donne e agli uomini in fuga da violenze, guerre e persecuzioni il nostro paese e la nostra città devono offrire la possibilità di ricostruire una prospettiva di vita e la speranza di un futuro per se’ e per i propri figli”. Cremona, ribadisce l’Arci, può contare su una ricca rete di volontari e organizzazioni che ogni giorno, silenziosamente, costruisce una comunità accogliente e solidale. “Le volontarie e i volontari di Arci Cremona sono orgogliosi di far parte di questa comunità, che rappresenta il volto civile della nostra città – continua Ghinaglia -. Esprimiamo preoccupazione per gli atteggiamenti di rifiuto e discriminazione riportati dalla stampa; il rispetto dei diritti e della dignità degli esseri umani non può essere messo in discussione per alimentare strumentalmente paura e insicurezza. Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare all’incontro conviviale organizzato dal Forum Provinciale del Terzo Settore per manifestare solidarietà alla Caritas, a don Antonio Pezzetti, ai volontari e agli ospiti della Casa della Accoglienza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Lega Nord Cremona

    PRIMA I CREMONESI, STOP CLANDESTINI A CREMONA! MANTENETELI A CASA VOSTRA, I SOLDI DELLE TASSE USIAMOLI PER AIUTARE DISOCCUPATI ANZIANI E DISABILI!

  • giordano

    balotelli si toglie la maglietta agli europei e tante donne e uomini diventano favorevoli all’immigrazione……