Commenta

Domenica ordinazione di un nuovo sacerdote: don Matteo Bottesini

ordinazione-don-matteo

Sabato 14 giugno, alle ore 17, nella Cattedrale di Cremona, il vescovo Dante Lafranconi ordinerà sacerdote don Matteo Bottesini, studente di VI Teologia del Seminario diocesano originario di Fontanella (in provincia di Bergamo ma diocesi di Cremona) a cui lo scorso 28 settembre era stato conferito il diaconato. La celebrazione sarà animata dal Coro della Cattedrale con la Schola Cantorum di Fontanella; all’organo il maestro Marco Ruggeri, accompagnato dalle trombe Antonio Quero e Marco Vestiboli; direzione del maestro don Graziano Ghisolfi.

Insieme al Vescovo concelebreranno numerosi sacerdoti: in particolare i superiori del Seminario – il rettore don Enrico Trevisi, il vice don Marco D’Agostino e il direttore spirituale don Primo Margini –, e i sacerdoti di Fontanella. La Messa, con il servizio liturgico affidato ai compagni di Seminario, sarà trasmessa in diretta televisiva su Cremona1 (canale 211 del digitale terrestre) e in audio-video sul portale diocesano www.diocesidicremona.it grazie al servizio offerto da TRCweb e sull’emittente radiofonica diocesana RCN.

Domenica 15 giugno don Matteo celebrerà la sua prima Messa nella comunità di San Cassiano in Fontanella alle ore 10.30, insieme al parroco don Salini, al vicario don Osio, a don Vittorio Bergomi e a tanti altri preti che il novello sacerdote ha conosciuto in questi anni di preparazione. In serata poi i ragazzi dell’oratorio proporranno un momento di festa.

BIOGRAFIA

Don Matteo Bottesini è nato il 6 giugno 1981 a Romano di Lombardia ed è stato battezzato il 19 luglio dello stesso anno a Fontanella, paese d’origine della sua famiglia. Ha un fratello più grande, sposato e padre di due bambine. L’ingresso in Seminario nel 2007 a 27 anni. Dopo il diploma in Ragioneria all’Istituto tecnico commerciale “Cossali” di Orzinuovi (Brescia) e un anno di frequenza alla facoltà di Economia e Gestione dei servizi turistici a Milano, è stato assunto in un istituto di credito dove ho lavorato per sei anni, prima come cassiere e poi come consulente nell’area commerciale. Molto attivo in parrocchia, è stato anche volontario della Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana.
Durante gli anni di formazione in Seminario don Matteo ha prestato servizio pastorale nella parrocchia di S. Francesco d’Assisi, nel quartiere Zaist di Cremona, a S. Matteo delle Chiaviche, Pozzaglio, Romanengo e Spinadesco. Per un anno ha collaborato alle attività del Centro Diocesano Vocazioni. Nell’anno di diaconato, invece, ha prestato servizio, da venerdì pomeriggio a domenica sera, presso l’unità pastorale di Vicomoscano, Casalbellotto, Quattrocase e Fossa Caprara.
Tra le passioni di Matteo la fotografia, il teatro, la musica e il turismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti