Commenta

L'Avis celebra la Giornata mondiale del donatore

sede-avis

L’Avis Comunale di Cremona  in occasione della 10ª Giornata mondiale del Donatore di sangue, anniversario della nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e coscopritore del fattore Rhesus, organizza una manifestazione per la giornata di domenica 15 giugno. Il ritrovo è previsto per le 8.45  presso la sede dell’Avis Comunale di  Cremona (via Massarotti, 65). Da lì partirà un corteo verso la chiesa di San Bassano per assistere alla S. Messa. Al termine della celebrazione i partecipanti rientreranno alla sede, dove alle 10, presso l’ Auditorium “O.Goldani”, inizierà l’assemblea, con il saluto del presidente dell’Avis Comunale, Ferruccio Giovetti. Seguirà la presentazione del Bilancio Sociale 2013 e la consegna dei distintivi in oro e rubino ai donatori che hanno effettuato 75 donazioni.

La Giornata Mondiale del Donatore di sangue  è stata istituita nel 2004 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, questa ricorrenza ha assunto negli anni un significato sempre più profondo, rappresentando un’occasione per ribadire a livello globale l’importanza di compiere un gesto semplice ma fondamentale come quello del dono. Dal 2004 a oggi il numero di donazioni nel mondo è cresciuto del 25%, passando da 80 a 107 milioni, con un forte incremento soprattutto nel Sud-est asiatico e in Africa. Di tutte queste donazioni, però, la metà si concentra nelle aree più sviluppate del pianeta, dove vive solo il 15% della popolazione globale.

© RIPRODUZIONE RISERVATAGio

© Riproduzione riservata
Commenti