Commenta

Pendolari, non si fermano i disagi: soppresso di nuovo il Cremona-Codogno

evid-treni

Non accennano a terminare i disagi dei pendolari che viaggiano verso Milano. I problemi verificatisi nel pomeriggio di domenica sulla Cremona-Codogno si sono ripresentati puntuali nella mattinata di lunedì, con la soppressione del convoglio in partenza da Cremona alle 8.21. Per ovviare al disagio è stato approntato un bus sostitutivo, non senza disagi per i viaggiatori, che hanno protestato per la solita carenza di informazioni. Alte sono comunque le aspettative per l’intervento del sindaco Gianluca Galimberti, che in queste settimane incontrerà i sindaci delle altre città presenti lungo la tratta, per condividere un percorso comune. Gli obiettivi della Giunta comunale di Cremona sono: un treno dei capoluoghi con fermate a Mantova, Cremona, Lodi sperimentale per Expo, il miglioramento del materiale rotabile con particolare attenzione alla linea per Brescia e al cambiamento dei treni diesel, il miglioramento dei servizi di pulizia, la puntualità e una comunicazione più efficace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti