Commenta

Don Trezzi lascia Casalbuttano: sarà parroco a Pandino

don-trezzi-evid

Nelle celebrazioni eucaristiche di domenica 13 luglio è stata comunicata la nomina di don Eugenio Trezzi, finora guida spirituale di Casalbuttano, a parroco della comunità di Santa Margherita in Pandino, in sostituzione di don Cesare Nisoli chiamato dal vescovo Lafranconi a guidare le parrocchie di Santo Stefano e San Leonardo in Casalmaggiore. Lo annuncia il sito della Diocesi di Cremona.

Don Eugenio Trezzi è nato a Soresina il 13 maggio 1949 ed è stato ordinato sacerdote il 22 giugno 1974 mentre la sua famiglia risiedeva a Trigolo. È stato vicario a Bozzolo (1974-1977) quindi rettore del Collegio Vescovile Benozzi di Viadana (1977-1987) e vicario di Santa Maria Assunta e San Cristoforo in Castello sempre a Viadana (1977-1991). Nel 1991 la promozione a parroco di San Nicolò a Isola Dovarese, nel 2002 il vescovo Lafranconi gli ha chiesto di guidare, come parroco moderatore, la neonata unità pastorale che oltre a Isola Dovarese comprende le parrocchie di San Leonardo in Villarocca, San Giorgio Martire in Pessina Cremonese e Sant’Andrea Apostolo in Stilo de’ Mariani. Nel 2003 la nomina a parroco di San Giorgio Martire in Casalbuttano e di San Vito (frazione di Casalbuttano). Dal 2004 al 2009 è stato anche amministratore parrocchiale di San Materno in Cignone (comune di Corte de’ Cortesi-Cignone). Dal 2007 al 2014 ha fatto parte del Collegio dei Consultori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti