Commenta

Monsignor Rini consulente ecclesiastico di Ucid Lombardia

mons-rini

Nella sessione del 4 luglio della Conferenza episcopale regionale, i Vescovi lombardi, riuniti al Santuario di Montecastello di Tignale (Bs), hanno nominato consulente ecclesiastico del Gruppo lombardo Ucid (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) monsignor Vincenzo Rini, che succede così a monsignor Giovanni Giudici, vescovo di Pavia.

Monsignor Vincenzo Rini è nato a Spinadesco il 5 gennaio 1945. Ordinato sacerdote il 22 giugno 1968, ha celebrato la sua Prima Messa a Bonemerse. Vicario a Romanengo (1968-1976) e a Soresina (1976-1977), nel 1977 è stato promosso parroco di Polengo: incarico che ha mantenuto sino al 198 quando ha assunto la direzione del settimanale diocesano La Vita Cattolica. Laureato in Teologia Dogmatica a Milano, nel 2004 è stato insignito dell’onorificenza di Cappellano di Sua Santità. Dal 2006 è presidente del SIR (Servizi Informazione Religiosa) di Roma. Mons. Rini dal 1996 al 1999 è stato anche presidente nazionale Consis (Consorzio nazionale servizi informazioni settimanali) e, dal 1999 al 2005, presidente nazionale Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici). Dal 1998, inoltre, mons. Rini è assistente dell’Ucid cremonese. I Vescovi lombardi l’hanno ora nominato consulente ecclesiastico del Gruppo lombardo Ucid, di cui dal 2010 era viceassistente regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti