Commenta

Lunedì 4 agosto l'Arci omaggia Freak Antoni Martedì c'è Galimberti

arcifestaskiantos-evid

Giunta alla ventesima edizione, Arci Festa 2014 si tiene fino all’11 agosto al Parco delle Colonie Padane. Undici giorni di pace, cultura e solidarietà, per una nuova società civile in movimento. I partecipanti sono invitati a utilizzare l’hashtag #ventidicambiamento per condividere su Internet immagini e commenti sulla festa. La quarta giornata di Arci Festa 2014 è intitolata Controvento ed è interamente dedicata a Freak Antoni, leader della rock band demenziale bolognese degli Skiantos, scomparso pochi mesi fa. Dopo l’appuntamento fisso ¼ d’ora. Poeti, poesie e racconti brevi, a cura di Giovanni Uggeri (ore 20:00), alle 20:30 è previsto un momento teatrale: la compagnia Gli Incivili, che nasce dal laboratorio teatrale del Circolo Arcipelago, metterà in scena la sua autoproduzione Del bene e del male. A seguire, alle ore 21:00, conversazione Non c’è gusto in Italia ad essere intelligenti concentrerà l’attenzione proprio sull’indimenticato Freak, con la visione di un video realizzato da Arci Nazionale, le letture dall’omonimo libro di poesie e scritti surreali e uno sguardo sulla controcultura anni ’70. Alle 22:00 saliranno sul palco i Balotas, esplosivi rocker cremonesi, accompagnati da un ospite di eccezione: Dandy Bestia, il mitico chitarrista degli Skiantos, unito a Freak Antoni da un legame sia professionale, sia umano, durato per quarant’anni.Tutti i giorni all’Arci Festa è attivo il servizio bar, cucina e pizzeria.

La giornata di martedì 5, dedicata al tema Libertà è partecipazione, vedrà protagonisti la redazione di Lapisvedese, pubblicazione libera e gratuita, e Simona Costanzo, autrice del libro Le guaritrici, per una conversazione intitolata Cura. Seguirà Venti di cambiamento…, intervento del Sindaco Gianluca Galimberti con le Associazioni cittadine, e si chiuderà con l’alternative rock dei Koen e dei Loond.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti