Commenta

Intercultura, un anno ospiti di famiglie e scuole cremonesi

Intercultura

Sopra, le studentesse con famiglie ospitanti e volontari

Vivranno assieme a famiglie del nostro territorio e frequenteranno qui scuole superiori, tre di loro per un circa un anno e una per un periodo di tre mesi: sono le ragazze straniere dei programmi di Afs-Intercultura onlus, l’associazione – attiva in tutto il mondo con il contributo di numerosi volontari – che promuove e organizza esperienze interculturali rivolte ai giovani. Le ragazze si chiamano Magda, Marina, Elena e Marianne. La prima delle quattro resterà per una dozzina di settimane, mentre le altre parteciperanno all’intero anno scolastico.

Magda ed Elena sono polacche, Marina arriva dalla Francia e Marianne dall’Honduras. Ieri il primo abbraccio con le famiglie ospitanti. In totale in Lombardia sono giunti oltre sessanta studenti dei programmi di Afs-Interucultura. “Volti, storie, culture diverse. Pronti a iniziare un nuovo lungo cammino insieme”, spiega l’associazione, che ricorda la propria partecipazione alla prossima Festa del Volontariato di Cremona il 21 settembre.

Le quattro ragazze dei programmi di Afs-Intercultura

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti