Commenta

Corsa alle dirigenze comunali: trenta candidature, ne restano in pista 12

comune-ev

Rush finale per la scelta dei dirigenti  comunali che andranno ad occupare i posti vacanti all’Urbanistica e alle Politiche Educative. Sono stati in tutto una trentina i curricula arrivati in Comune entro la data limite del 29 agosto, equamente suddivisi tra le due posizioni. Nelle settimane successive è iniziato il vaglio alla luce dei requisiti necessari e ne è uscita una rosa di 5 e 7 candidati per ciascuno dei due ruoli. Venerdì prossimo, 19 settembre, ci saranno i primi colloqui. Il Comune deve riempire le due caselle in pianta organica al più presto: il 30 settembre scade la proroga a Silvia Toninelli per l’incarico alle Politiche Educative, proroga resa necessaria dalla necessità di assicurare la figura dirigenziale nel periodo di avvio dell’anno scolastico. Già scaduta, invece, quella del dirigente dell’Urbanistica Marco Masserdotti. Le candidature sono giunte sia da cremonesi che da dirigenti di altri capoluoghi della penisola. I due incarichi saranno a tempo determinato e scadranno a fine 2015, salvo possibilità di proroga decisa dal Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti