Commenta

L'housing sociale approda anche a Cremona: nasce Opifici Ventidue

housing-sociale-evid

L’housing sociale approda anche a Cremona. Si chiama Opifici Ventidue il primo complesso residenziale dedicato al social housing e realizzato in città partendo dalla riqualificazione di un’ex area industriale.

L’offerta abitativa è situata in via della Vecchia Dogana e via monsignor Enrico Assi, ex via degli Opifici (da cui il nome dell’iniziativa), e ha visto la realizzazione di 101 nuovi appartamenti, di cui 48 immediatamente disponibili in vendita diretta, e 53 offerti in locazione a canone moderato con patto di futura vendita. E’ già possibile candidarsi per l’assegnazione di un appartamento. Gli interessati devono rispondere ai requisiti indicati nell’avviso, pubblicato sul sito del progetto www.opifici22.it, e presentare la propria candidatura entro il 29 novembre 2014.

Opifici Ventidue è promosso dal Fondo Immobiliare di Lombardia gestito da Polaris Real Estate SGR SpA, a seguito dell’Accordo di programma tra il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Regione Lombardia per la realizzazione degli interventi del Piano Nazionale di Edilizia Abitativa, e in esecuzione della convenzione sottoscritta tra Regione Lombardia, Comune di Cremona e Polaris in data 29 giugno 2012.

Grazie alla pluralità dei tagli e delle tipologie degli appartamenti (monolocali, bilocali, trilocali e quadrilocali) così come dei titoli di godimento proposti (locazione a canone moderato con patto di futura vendita e vendita diretta), l’offerta abitativa risulta particolarmente flessibile e accogliente, adatta alle esigenze di giovani coppie e famiglie con figli, ma anche di single, anziani e persone con scarsa mobilità o disabilità.

Oltre alla proposta di abitazioni a canoni e prezzi vantaggiosi – per esempio, un trilocale in affitto con patto di futura vendita varia da un minimo di € 630 a un massimo di € 720 al mese, a seconda della metratura e della posizione – Opifici Ventidue si propone anche di dar vita a un contesto abitativo piacevole, vivace e sicuro. L’intero complesso è realizzato attorno a una corte verde centrale, dove si sviluppa uno spazio comune che ospiterà i servizi utili a rispondere alle diverse esigenze della comunità e alla creazione di buone relazioni di vicinato. L’intervento comprende, inoltre, servizi commerciali posti alla base dell’edificio e prospicienti la piazza pubblica pedonale.

Il progetto di riqualificazione di Opifici Ventidue comprende sia uno studio accurato della forma e dei materiali degli elementi architettonici esterni, così come delle finiture interne degli appartamenti. L’intero complesso sfrutta sistemi costruttivi efficienti, che permettono di coniugare elevati standard abitativi, tecnologici ed energetici a costi contenuti di realizzazione e gestione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti