Commenta

Controlli anticrimine, 27enne trovato con una lama da 16 centimetri

polizia-evid

Nel corso dei monitoraggi del Reparto prevenzione crimine della polizia, arrivato da Milano e impegnato questa settimana nel territorio cremonese su disposizione del questore, un uomo è stato trovato con un coltello dalla lama di 16 centimetri e denunciato giovedì sera. Tutto è iniziato con un controllo, avviato attorno alle 21,15, nei confronti di avventori di un esercizio pubblico.

Tra i soggetti controllati è stato identificato un cittadino nato in Romania di anni 27 (T.C. le iniziali), sprovvisto tuttavia di documenti d’identità al momento degli accertamenti. L’uomo ha infatti portato gli operatori fino al punto dove aveva parcheggiato l’auto. Gli agenti, ricevuti i documenti contenuti in un cassettino, hanno chiesto di aprire anche il portaoggetti sottostante. Si sono insospettiti davanti alla risposta: “Non funziona, è rotto”. Insistendo, sono riusciti a farsi aprire il portaoggetti e all’interno hanno trovato una custodia mimetica da cintura con all’interno un coltello di grosse dimensioni, a scatto, lama a baionetta, avente la lunghezza totale di 34 centimetri, di cui 16 di lama, preso subito in consegna e sequestrato dagli stessi operanti.

Si è quindi proceduto con la perquisizione dell’intero abitacolo dell’auto, il cui esito è risultato positivo per il solo coltello già menzionato. Terminati gli accertamenti il 27enne è stato deferito in stato di libertà per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. All’interno dell’esercizio pubblico identificato anche un soggetto di nazionalità romena con a carico un avviso orale del questore, privo di documenti e nei confronti del quale si è proceduto con una completa identificazione presso gli uffici della polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti