Politica
Commenta3

Rinnovo segreteria Pd Lotta agguerrita tra supporters

C’è chi dice che una campagna elettorale così agguerrita, per l’elezione di un segretario cittadino del Pd, non si era mai vista. Addirittura, sarebbe in corso un tam tam di telefonate tra gli iscritti per convincere a votare uno dei due candidati in campo e per Roberto Galletti è stato organizzato un rinfresco sabato scorso al circolo Signorini che ha fatto storcere il naso al suo diretto contendente, Roberto Poli.

Insomma, è forte l’interesse a ricoprire una carica rimasta vacante per un anno e mezzo, dopo le dimissioni di Daniele Burgazzi e le lotte mai sopite tra le correnti.  Per le consultazioni che si terranno domenica prossima, 16 novembre,  sono in corsa Roberto Galletti, appoggiato dall’ala che discende dal senatore Luciano Pizzetti, vicina a Cuperlo nelle primarie per la segreteria nazionale.  Dall’altra parte c’è l’outsider, il candidato che proviene da Cremona Futura, uno dei primi esempi di lista civica per le amministrative di Cremona, poi discioltosi e confluito nel centrosinistra cittadino. La stessa corrente di Caterina Ruggeri, in precedenza socialista, che nell’ultima giunta di centrosinistra, quella di Corada, si è sempre sentita ‘stretta’. Con Poli si sono schierati, in questa tornata elettorale, due dei cinque presidenti di circoli cittadini, la stessa Ruggeri e Mariella Laudadio, coordinatrice del circolo Cittanova, pieno centro città, il più numeroso. Oltre ad un nome di peso come l’ex sindaco e senatore Paolo Bodini, ai giovani consiglieri comunali Lia a Beccara e Luca Burgazzi; al presidente dell’assemblea cittadina Michele Arisi; all’ex portavoce di Corada Deo Fogliazza; all’ex segretaria Dc Maria Rosa Zanacchi. Dalla parte di Galletti stanno politici ed amministratori di lungo corso della sinistra cremonese come Giuseppe Tadioli, Fiorella Lazzari, Cristina Manfredini, Gianfranco Berneri; esponenti del mondo cattolico confluito nel Pd come Franco Verdi;  del sindacato come Francesco Pinzi, Ilde Bottoli, Silvia Mineri, Giancarlo Storti; nuove leve del partito come  Francesca Pontiggia, Francesca Baldini, Luigi Lipara. Pare che il gruppo pro Galletti abbia fatto un’intensa campagna di tesseramento (si è chiusa il 31 ottobre) recuperando almeno una ventina di nuovi iscritti, tra cui l’ex presidente di Centropadane Augusto Galli e il recordman di preferenze alle ultime amministrative Santo Canale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti