Commenta

Sulle tracce di Emilia Azzini ora c’è anche ‘Chi l’ha visto?’

azzini-evid

PIADENA – Sono ore frenetiche di ricerche quelle che Piadena sta vivendo da domenica: sul posto, in via Ferraris da dove è partita la segnalazione e in altre zone del comune, sono infatti attive due pattuglie dei carabinieri, una del comando di Casalmaggiore e una di Piadena, oltre ad una squadra dei Vigili del Fuoco di Cremona. Le ricerche riguardano una donna di 74 anni, Emilia Azzini, residente nella frazione Vho, che però ha fatto perdere le sue tracce: la chiamata d’emergenza è arrivata ai carabinieri da parte dei parenti della signora, le cui generalità non sono ancora state rese note (nome e cognome verranno divulgati solo in un secondo momento, qualora la 74enne venga considerata dispersa), nella tarda mattinata di domenica. La signora, infatti, non si trovava in casa, come i parenti, minuti delle chiavi dell’abitazione, hanno avuto modo di appurare. Dopo avere atteso l’orario di pranzo, durante il quale la 74enne è solita rincasare, è stato dato l’allarme.

Al momento non si hanno ancora particolari e dettagli della vicenda ma le ricerche proseguono e sono tuttora in corso, per nulla facilitate, ovviamente, dall’oscurità che ha iniziato a scendere poco dopo le ore 17. Un episodio, quello di Piadena, che fa il paio con quello capitato a Casalmaggiore giovedì scorso, quando una signora fece perdere le sue tracce e i parenti furono costretti ad avvisare le forze dell’ordine e i Vigili del Fuoco, sempre di Cremona, per poi scoprire che la donna era in realtà a Milano per i fatti propri. Si spera, naturalmente, in un epilogo altrettanto felice delle ricerche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti