2 Commenti

La crisi del commercio diventa album su'Cremona affittasi'

affittasi new-evid

In una giornata è riuscito a immortalare 93 istantanee di negozi chiusi. Semplicemente passeggiando per le vie del centro e rimanendo impressionato dall’impatto di tutte quelle insegne spente. E così un cremonese – che preferisce non essere citato se non per le iniziali, N.B. – ha creato una pagina Facebook intitolata “Cremona Affittasi”. (https://www.facebook.com/pages/Cremona-Affittasi/895042930555432?fref=photo)

“Il senso del titolo dell’album – spiega – è quello di voler tirare le somme di un anno non facile anche per la ricca Cremona. Sulla stampa locale ho letto spesso in questi ultimi mesi “a fine anno chiuderà il negozio X” oppure “anche X abbassa la serranda”. Dài e dài mi è venuta la curiosità di sapere effettivamente quante sono ad oggi le vetrine spente in centro. Eccole qua, sono 93. Mera statistica quindi, lungi da me l’intento di sollevare questioni politiche. Ma il vederle tutte in fila le confesso che mi ha fatto un certo effetto”. Lo ha fatto anche a noi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Guest2

    Chissa come ci sguazza il nostro direttore che non vede l ora di fare lo scoop…
    Del resto é della scuola del grande Lions… Che è sempre ben informato…ahahaha

  • Ezechiele Profeta

    Il secondo passo è quello di documentare fotograficamente case e appartamenti in vendita. La crisi non è mica solo dei commercianti del centro. E non è solo di Cremona. Il vero ostacolo al farsi un’idea matura da parte dell’opinione pubblica è la nostra stampa, cartacea e digitale, incapace di uscire dall’isterismo e dal mero interesse materiale.