I commenti sono chiusi

Con il concerto dei 99 Posse Raccolti 4mila euro per Emilio

99-posse-evi

Ben 4.000 euro raccolti per Emilio Visigalli – il 50enne rimasto gravemente ferito domenica 18 gennaio, durante uno scontro tra il Cda Dordoni e Casa Pound – grazie al concerto dei 99 Posse di giovedì sera, che ha richiamato a Cremona tra le 400 e le 500 persone (600 secondo gli organizzatori). L’evento aveva suscitato non poche preoccupazioni tra la cittadinanza e le forze dell’ordine, dopo la guerriglia urbana scatenata lo scorso sabato, mentre invece si è svolto in un clima assolutamente pacifico e festoso, all’insegna delle manifestazioni di solidarietà nei confronti di Emilio e della sua famiglia.

“Giovedì sera abbiamo assistito tutti e tutte ad un grande concerto dei 99 Posse a cui hanno partecipato centinaia di persone con lo scopo di raccogliere fondi per la famiglia di Emilio – fanno sapere in comunicato gli esponenti del Csa Dordoni -. Un concerto attorno al quale è stata creata un’inutile e strumentale tensione da parte dei soliti pennivendoli e sciacalli. Inutile ribadire il gesto infame del sindaco Galimberti che ha deliberatamente espresso la volontà di ostacolare il regolare svolgersi della serata, manifestando chiaramente l’intenzione d’impedire il benefit per il nostro compagno”.

Dure le accuse anche per non aver chiuso la sede di Casa Pound. “Secondo il Sindaco Galimberti sarebbe stato il corteo di sabato 24 gennaio ad aver rotto il ‘clima di pace cittadino’ – continuano dal Dordoni -, mentre evidentemente, per lui, le aggressioni compiute da Casa Pound in questi ultimi mesi e riportate in prima pagina dai media locali non destavano la minima preoccupazione ed erano pienamente inserite in questo fantomatico contesto di tranquillità”.

Emilio, intanto, “rimane in ospedale in condizioni critiche”, ma in lieve miglioramento, secondo gli ultimi bollettini medici. Non sarebbe più in pericolo di vita.

“Giovedì sera eravamo in più di seicento a contribuire alla raccolta fondi che, grazie alla solidarietà di tutte e tutti, ha raggiunto la quota di 4000 euro circa – conclude il Csa -. Un solo grido si è alzato ieri sera: ‘Fuori i fascisti da Cremona! Emilio resisti, i tuoi compagni ti aspettano!'”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Cremona ai cremonesi

    Bravi; adesso chiudiamolo ugualmente il centro sociale visto quello che hanno fatto succedere anche loro 7 giorni fa.

  • Sorcio Verde

    Andrebbero sequestrati, così per ripagare i danni alla città ne mancherebbero ancora 496 mila euro, poi ci sono tutte le spese, polizia carabinieri, vigili, AEM ecc ecc.