Ultim'ora
4 Commenti

Impianti sportivi sempre più ammalorati, mozione di Ventura in Consiglio comunale

La situazione sempre più precaria dei centri sportivi cremonesi finisce sui banchi del Consiglio comunale, attraverso una mozione promossa dal consigliere Marcello Ventura, che pone l’attenzione sulla situazione di una città che “eccelle per numero di impianti sportivi in relazione al numero degli abitanti grazie anche a quelli appartenenti alle Canottieri ed ai Centri Sportivi”. Eccellenza che, secondo il consigliere, “è stata confermata anche da una Commissione Europea di Aces contribuendo al conferimento del titolo di Città Europea dello Sport 2013”.

Ventura punta quindi il dito verso “lo stato di ammaloramento dei suddetti impianti dovuto allo scarso interesse delle amministrazioni e alla crisi economica”, che si accompagna alla “‘impossibilità per i gestori di sopportare ulteriori sforzi economici per l’ammodernamento, in quanto vivono quasi esclusivamente di volontariato con continua diminuzione di sponsor”. A questo proposito, in una situazione di continua riduzione delle risorse disponibili anche da parte dell’amministrazione, Ventura chiede a sindaco e Giunta di “illustrare quali sono le azioni già progettate nel medio e breve periodo per risollevare lasituazione degli impianti” e di “indicare quali impianti sono stati segnalati a Regione Lombardia e quanti di questi impianti rientrano negli 80 che Regione Lombardia ha individuato per distribuire 3 milioni di euro per le ristrutturazioni in base ai progetti presentati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti