4 Commenti

Impianti sportivi sempre più ammalorati, mozione di Ventura in Consiglio comunale

ventura-evid

La situazione sempre più precaria dei centri sportivi cremonesi finisce sui banchi del Consiglio comunale, attraverso una mozione promossa dal consigliere Marcello Ventura, che pone l’attenzione sulla situazione di una città che “eccelle per numero di impianti sportivi in relazione al numero degli abitanti grazie anche a quelli appartenenti alle Canottieri ed ai Centri Sportivi”. Eccellenza che, secondo il consigliere, “è stata confermata anche da una Commissione Europea di Aces contribuendo al conferimento del titolo di Città Europea dello Sport 2013”.

Ventura punta quindi il dito verso “lo stato di ammaloramento dei suddetti impianti dovuto allo scarso interesse delle amministrazioni e alla crisi economica”, che si accompagna alla “‘impossibilità per i gestori di sopportare ulteriori sforzi economici per l’ammodernamento, in quanto vivono quasi esclusivamente di volontariato con continua diminuzione di sponsor”. A questo proposito, in una situazione di continua riduzione delle risorse disponibili anche da parte dell’amministrazione, Ventura chiede a sindaco e Giunta di “illustrare quali sono le azioni già progettate nel medio e breve periodo per risollevare lasituazione degli impianti” e di “indicare quali impianti sono stati segnalati a Regione Lombardia e quanti di questi impianti rientrano negli 80 che Regione Lombardia ha individuato per distribuire 3 milioni di euro per le ristrutturazioni in base ai progetti presentati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • erisso

    Ma non era assessore nella precedente amministrazione? Si sono ammalorati gli impianti negli ultimi otto mesi?

    • Franco

      non era assessore, ma consigliere con delega allo sport; in ogni caso la sostanza non cambia: gli impianti sportivi sono, per ammissione dello stesso consigliere, ‘ammalorati a causa dello scarso interesse delle amministrazioni’ ed evidentemente la situazione non si è creata in sei mesi. Forse avrebbe dovuto alzare la voce 1 anno fa, invece di farlo oggi…..

      • Marcello ventura

        Avete ragione entrambi.
        ho fatto lotte per poter migliorare gli impianti.
        purtroppo la mia delega non era considerata dall’assessore all’impiantistica Zanibelli e di conseguenza neanche dal Dirigente. Per non parlare del ragioniere capo che cassata qualsiasi richiesta economica.
        Non avete idea di quante lotte ho fatto invano.
        Ora esiste un assessore in toto ma i risultati dove sono?
        Io le mie responsabilità me le sono prese ma più di tanto non potevo fare. I problemi erano miei e non li risolvevano, i meriti dell’assessore che neanche sapeva cosa avevo fatto.
        Buon lavoro al nuovo assessore

  • Uno_qualunque

    Italia paese di nani, ballerine e .. saltinbanchi