Commenta

Sottopasso via Brescia, la neve non ferma la posa del manufatto

a

Alle 13,30 di domenica è terminata l’operazione di posa del manufatto di 210 tonnellate per il sottopasso di via Brescia. Ora i lavori sono arrivati al 70%. Le operazioni sono iniziate alle 6,30, quando sono entrati in azione gli operai dell’impresa Beltrami, insieme alla ditta Fagioli e in sinergia con Società Autostrade Centro Padane S.p.A e con il settore Lavori pubblici del Comune di Cremona. Si tratta di un’operazione “di alta ingegneria”, portata avanti “a ritmi serrati per poter ricollocare i binari e consentire nuovamente il passaggio dei treni (sospesi dalle 22.30 del 6 febbraio) entro le prime ore di lunedì 9 febbraio, secondo la tempistica stabilita da Trenitalia”, sottolineano da Palazzo comunale. Entro aprile la riapertura della strada stando alcronoprogramma.

Dopo la posa del manufatto operai al lavoro per riposizionare i binari e garantire di nuovo, a partire da lunedì 9 febbraio, la circolazione dei treni. “L’Amministrazione comunale ringrazia tecnici ed operai della ditta Beltrami e della Società Centro Padane che hanno operato senza sosta e tutto il settore dei Lavori pubblici del Comune di Cremona che ha seguito da vicino i lavori, non facili in questi giorni anche per le avverse condizioni meteo”.

© Riproduzione riservata
Commenti