Commenta

Pusher in manette, cedeva droga a giovani di Soresina

cc

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato di origine marocchina, M.A., 40 anni, residente a Corsico, bloccato dopo aver ceduto eroina a giovani di Soresina. Il magrebino, insieme ad altri due connazionali in corso di identificazione, aveva avviato a Luignano, comune di Sesto ed Uniti, una fiorente attività di spaccio che avveniva in campagna dopo contatti telefonici. Da diversi giorni i militari tenevano controllati i movimenti del terzetto, tutti personaggi provenienti dall’hinterland milanese. Ieri pomeriggio il blitz che ha consentito di bloccare il 40enne che all’alt intimato dai carabinieri ha iniziato una lunga corsa nelle distese di neve ghiacciata per poi essere bloccato, arrestato e accompagnato in carcere a disposizione del pm di turno. Lo spacciatore aveva già consegnato numerose dosi di eroina per circa 10 grammi. Fermati anche cinque giovani assuntori, tutti di Soresina, che verranno segnalati al prefetto di Cremona per i provvedimenti di competenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti