Commenta

A Cremona il volley di serie A La Pomì giocherà al PalaRadi

pomi-braccia-esulta-ev

E’ dai tempi della Magic Pack che Cremona attende il ritorno della serie A di volley femminile. Era la stagione 2008/2009 e le gialloblu di coach Giuseppe Giannetti concludevano al settimo posto la regular season di A2, poi eliminate nei playoff dalle emiliane della Cariparma Sigrade. Scherzi del destino: oggi, Cremona si prende la rivincita e con un progetto fatto di sinergie sportive e passione, strappa proprio alla città ducale la possibilità di ospitare nuovamente la serie A di volley. Sì perché la Pomì Casalmaggiore ha scelto il PalaRadi come casa per le prossime gare interne di regular season ed eventuali playoff. Cremona dunque e non Parma, secondo una ragion di stato, o meglio di provincia, che rafforza il legame tra la principale realtà sportiva del territorio casalasco ed il suo capoluogo.

Si parlava di sinergie, ebbene anche grazie alla mediazione dell’assessore del comune di Cremona con delega allo sport, Mauro Platè, oltre a trovare un incastro felice per partite e allenamenti, con la Vanoli la Pomì avvierà una stretta collaborazione, che unirà in un unico palazzetto e in un’unica città, le tifoserie di due degne rappresentanti dei massimi campionati nazionali di basket e volley.

Sono poche le città italiane che possono vantare un tale patrimonio: Cremona, almeno per i prossimi mesi, in attesa che il PalaFarina di Viadana risorga, potrà ritenersi davvero privilegiata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti