Un commento

Commissione Vigilanza, Poli: 'Polemica di Ventura surreale'

roberto-poli

Dopo la protesta del consigliere comunale Marcello Ventura (Fratelli d’Italia) sulla convocazione della Commissione Vigilanza, risponde il consigliere della controparte Roberto Poli (Pd) che definisce la vicenda “una polemica surreale”. “E’ certo che il Presidente della Commissione è deputato a convocarla, ma è altrettanto certo che se desidera che oltre ai membri della Commissione stessa partecipino altri soggetti competenti nel merito della discussione, ne deve verificare la disponibilità a presenziare – sottolinea Poli -. Se tra le date proposte dallo stesso presidente, la prima data contemporaneamente libera nelle agende di Sindaco, Assessore e Ad di Lgh è quella del 18 marzo, non si capisce perché si insiste nel convocare la Commissione una settimana prima”.

La decisione di convocarla ugualmente, evidenzia Poli, “in assenza dei principali attori e decision-maker della vicenda inceneritore, trasforma la commissione in una riunione poco utile, con il rischio di una successiva convocazione, peraltro con doppie spese per l’amministrazione”.

Per il consigliere Pd, nessuno della maggioranza si vuole sottrarre alla discussione sull’inceneritore, “anche se vi è stato già modo in Consiglio di discuterne. Polemizzare sulla data nasconde evidentemente il vuoto pneumatico di contenuti. Credo che i consiglieri e i cittadini avrebbero potuto resistere altri 7 giorni in attesa della Commissione Vigilanza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Nokia

    Si vedranno anche gli studi del Politecnico o bisogna aspettare le disponibilità del magnifico? L’assessore e la giunta lo conoscono da mesi, i cittadini quando potranno vederlo?