Un commento

Mobilità dolce, convegno il 28 marzo al Museo civico

ciclabile

‘Diamo strada alle persone’: questo il titolo della tavola rotonda promossa da Fiab Cremona – con il patrocinio e la collaborazione del Comune – sui temi della mobilità dolce come strumento di riqualificazione per rendere viva la città ed il suo territorio, in vista degli Stati Generali della Mobilità Nuova che si terranno a Bologna dal 10 al 12 aprile. Appuntamento il 28 marzo, presso la sala Puerari del Museo Civico Ala Ponzone, in vista dell’approvazione del Biciplan.

Si tratta di un momento d’incontro “che si prefigge di sensibilizzare amministratori, tecnici e cittadini all’uso di buone pratiche da applicare ad un piano urbano della mobilità sostenibile” evidenzia la Fiab. “Due sono i principi che devono prevalere in città: la precedenza alle persone, alla loro salute, alla loro vita di cittadini e l’efficienza economica e sociale per il suo funzionamento. La qualità urbana della nostra città è possibile solo se pensiamo alla strada come allo spazio esterno della nostra abitazione. Ridistribuire lo spazio pubblico e la condivisione dello stesso con la massima garanzia di sicurezza per tutti gli attori della strada sono azioni che vanno nella direzione di una riduzione drastica dell’incidentalità, che è il vero valore da difendere, perché è proprio in ambito urbano che si concentra il maggior numero di sinistri con esiti molte volte drammatici”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Radice Quadrata

    Speriamo che al convegno non relazionino soli i Fuffas, come quello che ha scritto questo comunicato stampa.