Commenta

Furti seriali nei negozi, sgominata banda: 13 moldavi in manette

evid-carabinieri

Sgominata dal comando provinciale dei carabinieri di Cremona una vera e propria organizzazione criminale dedita ai furti ai danni di note catene di distribuzione di elettrodomestici e prodotti elettronici. Tredici gli arresti eseguiti nella giornata di mercoledì dai carabinieri cremonesi e di altri territori, disposti dal gip del Tribunale di Cremona su richiesta della locale Procura della Repubblica nelle province di Brescia, Mantova, Parma, Reggio Emilia e Modena.

In manette sono finiti 13 soggetti, 10 uomini e 3 donne, tutti di origine moldave e facenti parte di una radicata organizzazione criminale dedita a furti di ingente valore, in danno di esercizi di note catene di distribuzione ove si introducevano nottetempo, calandosi dal soffitto, dopo averlo forato o sfondando muri ed inferriate di magazzini con Suv e furgoni precedentemente rubati. Agli arrestati vengono contestati gravi delitti, tra cui l’associazione per delinquere, il furto aggravato e la ricettazione.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la banda sarebbe responsabile di oltre dodici furti, commessi in varie località del nord e centro Italia, tra cui due episodi nella provincia di Cremona, cagionando danni che, tra il valore della merce trafugata ed i danneggiamenti alle strutture, ammontano ad oltre un milione di euro.

I particolari relativi all’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso il comando provinciale.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti