Commenta

Al via la Settimana contro il razzismo, tante le iniziative

comune-evid

Ha preso il via in questi giorni la Settimana d’azione contro il razzismo, promossa dall’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali-Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri), in collaborazione con Anci e il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca Scientifica. Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione comunale che ha aderito alla settimana e alla Giornata Internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra il 21 marzo.

In particolare domani, mercoledì 18 marzo, alle ore 17, nella Sala Eventi di SpazioComune (piazza Stradivari, 7), si terrà la presentazione del rapporto nazionale Dalle discriminazioni ai diritti con l’intervento di Gianfranco Valenti (Fondazione G. Piccini), referente della Rete regionale del Centro studi e ricerche Idos e di Rosita Viola, assessore alla Trasparenza e Vivibilità Sociale del Comune di Cremona, con delega alle Politiche di Inclusione e Pari Opportunità. Saranno inoltre illustrate le attività per rendere operativo il Protocollo d’Intesa tra il Comune di Cremona e l’Associazione Articolo3– Osservatorio sulle Discriminazioni, e presentato l’accreditamento del Centro Interculturale Mondinsieme quale “antenna territoriale” della Rete Regionale di prevenzione e contrasto delle discriminazioni razziali.

Tra le azioni mese in campo dal Comune di Cremona nell’ambito dell’iniziativa Spegniamo i pregiudizi, accendiamoci di arancione! il link, sul sito del Comune, al sito dell’Unar, l’allestimento a SpazioComune con il materiale della campagna e la possibilità di aderire scattando una foto  da inviare al Centro Interculturale Mondinsieme (via mail o sulla pagina Facebook) o ritirando un nastro arancione simbolo della campagna, la trasmissione del video nazionale Unar sui monitor di SpazioComune, l’invito a tutte le scuole di cittadine ad organizzare iniziative ad hoc sui temi della campagna, la diffusione della Convenzione delle Nazioni Unite per l’eliminazione di tutte le forme di discriminazione razziale e la diffusione del numero verde antidiscriminazioni razziali 800 90 10 10. Anche i mass media sono invitati ad aderire alla campagna ed il Comune è a disposizione per fornire materiale e informazioni.

Oltre all’Amministrazione comunale, molti sono gli enti, le associazioni e le società sportive che hanno già aderito, garantendo supporto all’iniziativa, contribuendo a diffondere il messaggio della campagna Accendi la mente, spegni i pregiudizi: Provincia di Cremona, Forum Provinciale del Terzo Settore, CISVOL CSV di Cremona, Caritas Diocesana di Cremona, Acli Cremona, Anffas Cremona Onlus, Donne Senza Frontiere, Associazione Immigrati Cittadini Onlus, Associazione dei Senegalesi di Cremona e Provincia, Gruppo Articolo 32, Arci, Cgil, Uil, U.S. Cremonese, Vanoli Basket Cremona, Pomì VBC Casalmaggiore, Cremona Triathlon Cross Country. Le società sportive che hanno aderito alla campagna scenderanno in campo nel week end con un nastro arancione e lo slogan Accendi la mente, spegni i pregiudizi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti