Commenta

Autofinanziamento Pd Cena con Boschi e Bersani quote da 50 e 100 euro

bersaniboschi-evid

A sinistra, Pierluigi Bersani alla festa dell’Unità a Cremona del 2014 (foto Sessa) e a destra Boschi con Galimberti in campagna elettorale

Nel pieno delle iniziative di autofinanziamento, arrivano a Cremona due pezzi da novanta del Pd, il ministro Maria Elena Boschi e l’ex segretario Pierluigi Bersani. Saranno i protagonisti di una cena presso il ristorante di Cremonafiere Cà de Grilli-osteria del Melograno, venerdì 10 aprile, con inizio alle 20. 50 euro la quota per i soci sostenitori, 100 euro per la categoria dei ‘super-sostenitori’. Salame nostrano, guancialino, stufato al profumo di liquirizia,  patate al forno e verdure: questo il menù  per la prima cena di autofinanziamento del Pd  che si svolge fuori da un periodo di campagna elettorale. Le guest star sono loro, due anime del partito che questa cena forse vuole avvicinare dopo i dissidi che i democratici hanno dovuto affrontare in occasione della dicussione delle riforme costituzionali in queste settimane all’esame del parlamento. Legge elettorale, jobs act, riforme sulle quali il Pd si è più che diviso. Con l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti – fanno sapere dal quartier generale di via Ippocastani – diventa fondamentale, o quantomeno molto importante, la raccolta fondi tramite iniziative di questo tipo.

Una coppia anche mediaticamente di richiamo: da una parte l’esponente di maggior spicco della nuova linea renziana del pd, dall’altra i vecchio segretario che a Cremona può vantare ancora un nutrito gruppo di sostenitori, soprattutto nella compagine cittadina.

Tra le altre iniziative avviate per la campagna di tesseramento, il Pd cremonese ospiterà lunedì prossimo 23 marzo il vice ministro degli Interni Filippo Bubbico per un incontro su democrazia e legalità a 70 anni dalla Liberazione. Ore 21, sala Zanoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti