Commenta

Danni della nevicata, un bilancio di mille tonnellate di rami e alberi distrutti Continuano gli interventi di pulitura da parte del Comune

neve-danni-evid

Ancora non si sono esaurite le ripercussioni della eccezionale nevicata di inizio febbraio in città. Tanto che il Comune sta ancora lavorando per rimediare ai danni provocati al verde pubblico: si parla di oltre mille tonnellate di alberi e rami. Danni davvero ingenti ed estesi, che stanno impegnando da mesi gli operatori comunali.

“Verificati l’ampiezza e la gravità dei danni e il pericolo per l’incolumità pubblica, gli uffici del Comune hanno attivato la procedura d’urgenza incaricando anche ditte e cooperative sociali che già operano sul territorio, per eseguire lavori di potatura e messa in sicurezza di tutte le alberature che hanno subito danni alle branche e ai rami che potevano creare pericolo a persone e cose, sono stati abbattuti gli alberi che hanno subito gravi danni, si è provveduto alla raccolta e al conferimento all’impianto preposto del materiale di risulta che, ad oggi, si stima ammonti a ben mille tonnellate” fanno sapere dall’amministrazione.

Sono in corso ulteriori interventi per recuperare rami e materiale. Secondo il cronoprogramma, il lavoro dovrebbe terminare entro la prossima settimana. “In questi giorni è già stata effettuata la pulizia in via Fabio Filzi, all’altezza del civico 42, e per la mattinata di oggi è in programma l’intervento nel giardino della Scuola “A. Campi” dove gli addetti del Servizio Verde hanno compiuto un sopralluogo lunedì 23 marzo” spiegano ancora dal Comune.

Gli interventi ancora da eseguire o in corso riguardano le seguenti zone: percorsi interni dell’area Foreste di Pianura, parte prospiciente la tangenziale del bosco filtro Tamoil,  parte perimetrale del boschetto di via delle Viole, bosco filtro Arvedi, bosco di via Corte, via Ghinaglia, lato abitazioni dell’arboreto comunale, piante perimetrali dell’area verde compresa tra via Brescia e la tangenziale, parco Tognazzi, giardino di via Biazzi, giardino tra via Sesto e via Castelleone, via Mosa, lato edicola di via del Giordano, area di CremonaFiere a Ca’ de’ Somenzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti