Commenta

Spari in Tribunale a Milano L’avvocato Meanti: 'Ho sentito 5 colpi'

sparatoriami-evid

Nelle foto, l’avvocato Vittorio Meanti, testimone della sparatoria

AGGIORNAMENTO – “Sono uscito vivo, ma ho visto scene di terrore in tribunale, questa mattina a Milano”. E’ il racconto dell’avvocato cremonese (ha lo studio in territorio cremasco) Vittorio Meanti, che era presente sulla scena della sparatoria, questa mattina nel tribulale di Milano. Erano circa le 10,30, quando si è verificata la tragedia. “Ero arrivato a Milano per discutere una causa inerente a reati finanziari, proprio come quella dello sparatore”.

Dove si trovava quando è successo il fatto?

“Ero in Procura. A un tratto ho sentito dei colpi, ne ho contati cinque. Era come se stessero sparando nella stanza di fianco. Erano fortissimi”.

Quando ha capito che si trattava di colpi di pistola?

“Subito. E’ stato un attimo, poi il trambusto generale: tutti che correvano e gridavano”.

Lei cosa ha fatto?

“Conosco bene il Tribunale di Milano, per cui sapevo come muovermi. Mi sono infilato in un ascensore che sta su un lato discosto. Quando sono arrivato al piano terra ho visto il caos: gente che fuggiva, uomini armati di mitra che facevano irruzione all’interno”.

Cosa ha fatto?

“Mi hanno fatto velocemente uscire. Nessuno ha detto nulla, ma abbiamo capito che era successo qualcosa di molto grave. Mi sono avviato subito verso la metropolitana e ho avvisato i miei parenti che stavo bene e che non ero stato interessato a quel che è successo. Le notizie sui morti e sui feriti le ho apprese dai giornalisti”.

Nel frattempo tutte le televisioni hanno interrotto i programmi per iniziare una diretta dal tribunale. Pare che a sparare sia stato Claudio Giardiello, che questa mattina doveva discutere una causa per bancarotta. L’uomo ha ucciso tre persone e ne ha ferite altre. Le forze dell’ordine intanto stanno cercando l’uomo che ha sparato. Inizialmente sembrava si fosse barricato in aula, ma altre fonti affermano che lo sparatore sia riuscito a uscire dal tribunale. Giardiello è stato successivamente arrestato.

Piergiorgio Ruggeri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti