Commenta

50mila visitatori per i quarant'anni della Fiera di Grumello

agrumello

Grande folla e pubblico da tutto esaurito domenica per la 40esima Fiera Regionale Agricola di Primavera di Grumello Cremonese. Migliaia di visitatori hanno varcato i cancelli della rassegna espositiva e partecipato ai moltissimi appuntamenti collaterali proposti quest’anno nel tabellone di FierAgrumello, promossa dal nuovo Comitato Volontari FierAgrumello. Traffico e parcheggi in tilt per raggiungere il borgo di Grumello che per due giorni ha saputo accogliere, intrattenere e divertire un pubblico numerosissimo, al di là delle più rosee previsioni. ‘A Grumello sono arrivate circa 50 mila persone, con picchi di concentrazione nella giornata odierna – commenta con soddisfazione il presidente del Comitato Volontari FierAgrumello, Luigi Tantardini – Da anni non avevamo una fiera tanto partecipata, anche grazie al bel tempo ma anche grazie alla capacità di rinnovarsi della nostra fiera e di Grumello, con persone di tutte le età non solo dalla provincia di Cremona ma anche dall’intera Lombardia ed Emilia Romagna’.

A tenere a battesimo il giro di boa dei quattro decenni di vita, il presidente della Provincia di Cremona, Carlo Vezzini, insieme al sindaco Fabio Scio; il consigliere regionale Carlo Malvezzi, il sottosegretario Luciano Pizzetti, il presidente di Banca Cremonese Antonio Davò; e ancora vari sindaci del territorio, il presidente di Confcooperative Renzo Nolli, il presidente della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi Pier Luigi Filippini, il direttore di Coldiretti Cremona, Tino Arosio, il maresciallo dei carabinieri di Pizzighettone Andrea Spatola. La presidente della Commissione Biblioteca, Gloria Manzoli, ha consegnato il premio del 10° Concorso fotografico ‘Il Mondo Rurale Cremonese-Ivalda Stanga’, vinto da Alberto Pecorari di Roggione di Pizzighettone; assegnati inoltre il 36° Premio Agrumello e la Medaglia del Presidente della Repubblica.

Per Grumello e la sua storica Fiera, una giornata da incorniciare, con  moltissimi visitatori tra gli stand, i mercati e le numerose iniziative collaterali tra cui esibizioni cinofile, musica e balli country, sfilate di moda con abiti intonati alla primavera e realizzati con fiori, verdura e prodotti della natura a cura della grumellese Laura Ariberti e dell’artista e creatore Mauro Cattadori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti