Commenta

Torna il Mercato Europeo: maggio con gastronomia

evid-mercato-europeo

Torna il mercato Europeo, dall’8 al 10 maggio, iniziativa di Confesercenti e dell’Anva (il gruppo degli ambulanti della stessa associazione), che già lo scorso anno aveva animato il week end cittadino primaverile. Iniziativa ancor più ricca quella del 2015, come spiega Giorgio Bonoli, direttore dell’associazione: “I banchi di prodotti della gastronomia e dell’artigianato internazionale, saranno  disposti in corso Garibaldi, fino a piazza Cittanova e arriveranno fino a tutto corso Campi, contreso il tratto di fronte alla galleria. Cercheremo le migliori soluzioni per una convivenza ottimale con i commercianti in sede fissa, cercando di risolvere anche i problemi emersi lo scorso anno. D’altra parte queste iniziative servono proprio per avvantaggiare l’intero comparto commerciale, portando gente in centro città”.

Intanto, da domenica 19 aprile, partono su iniziativa del Comune, Le Quattro Stagioni a Cremona, un programma di iniziative che animeranno le domeniche cittadine, costruito per la prima volta attraverso una manifestazione di interesse su specifiche tematiche individuate dal Comune. “Questo progetto – è la dichiarazione dell’Assessore alla Città vivibile e Rigenerazione urbana Barbara Manfredini – ha l’obiettivo di avere una programmazione per tutto il 2015, di accrescere la qualità dell’offerta, di associare ai mercatini alcuni momenti culturali e di animazione e di valorizzare nell’anno di Expo le tematiche proprio dell’Esposizione Universale e le produzioni del territorio”. La prima stagione, la Primavera, parte appunto il 19 aprile, in piazza Stradivari e via Lombardini, con “Un tuffo nel passato”, a cura della società Antiquariato San Rocco. Non solo mercatini, ma anche cultura con la conferenza tenuta dall’architetto Tommaso Ferrari, esperto di storia dell’edilizia contadina, in programma alle ore 17 a SpazioComune (piazza Stradivari, 7). L’architetto Ferrari, commenterà la proiezione di un documentario sulle più antiche cascine italiane. Poi a seguire, tra aprile e maggio, altre quattro domeniche animate: il 26 aprile ‘Del naturale’ curata da Aba Lombardia in piazza Stradivari, il 3 maggio la Festa delle Regioni italiane in corso Mazzini curata dalla ditta JM Consult, il 17 maggio ‘Un tuffo nel passato’ dell’Antiquariato San Rocco in corso Campi e il 24 maggio di nuovo ‘Del naturale’ di Aba Lombardia in piazza Stradivari. Poi, via via, appuntamenti per Estate, Autunno e Inverno per un totale di 26 domeniche complessivamente animate nel centro cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti