Commenta

Festival Monteverdi presentato a Venezia Giovedì sbarca a Milano

festival-monteverdi-evid

Il Monteverdi Festival ‘Onde sussurranti’, per la prima volta su tre città, è stato presentato a Venezia martedì mattina, nella splendida cornice del Palazzo Balbi, sede della Regione Veneto. Alla presentazione, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia e il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni con l’Assessore alle Culture, alle Identità e alle Autonomie Cristina Cappellini.

Ad illustrare il Festival il sindaco del Comune di Cremona e presidente della Fondazione Teatro Ponchielli Gianluca Galimberti e l’assessore alla Città vivibile e Rigenerazione urbana Barbara Manfredini con Vittoria Fontana segretario artistico-musicale del Teatro Ponchielli. Ha aperto la conferenza stampa il padrone di casa Luca Zaia ringraziando tutti i protagonisti del festival e della crociera musicale: Comune di Cremona con il Teatro Ponchielli, Comune di Mantova e Teatro La Fenice di Venezia.

“Un evento che c’è da molti anni, ma che quest’anno è nuovo – ha detto il sindaco Galimberti – perché l’ultimo fine settimana ci sarà una crociera che contiene dentro di sé un’idea fondamentale: quella che i territori hanno la vocazione di unire città diverse nel nome della cultura, senza gelosie ma con la capacità di costruire traiettorie e prospettive di futuro. Un altro elemento di novità: con questo Festival, Monteverdi rivive davvero lungo le rive di un fiume, un fiume che va riscoperto come bacino straordinario da collegare e valorizzare. Questo è un festival internazionale perché propone al mondo un territorio intero. Ma non ci fermiamo a quest’anno perché la capacità progettuale è pluriennale e non ci fermiamo perché sono già in atto collegamenti tra questo festival e altri paesi. Tutto questo dentro una convinzione: questo paese con la cultura può rinascere”.

“La cultura non ha confini – ha commentato il presidente della Lombardia Roberto Maroni – né politici né amministrativi. La crociera del Festival Monteverdi ha questo significato dentro lo splendido contesto della musica barocca”.

“Il tema di Monteverdi è per noi fondamentale e sono contento perché questo festival accresce la collaborazione già in atto tra le nostre due regioni, Veneto e Lombardia”, ha chiuso la presentazione il Presidente del Veneto Zaia. Il Festival verrà presentato a Milano giovedì 30 aprile durante una navigazione sui Navigli a Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti