Commenta

Judo, Benedetta Sforza medaglia di bronzo ai campionati italiani juniores

benedetta sforza-evid

Benedetta Sforza del Kodokan Cremona ha vinto la medaglia di bronzo nei campionati italiani juniores di judo.  A Conversano, alle porte di Bari, Benedetta era la quarta testa di serie del tabellone, e come tale è entrata in gara dai quarti, incontrando Lucrezia Salvador (Dojo Sacile), vincitrice del match preliminare. Incontro durissimo e combattuto, ma che l’atleta del Kodokan ha condotto sempre avanti, superando l’avversaria per due proiezioni sul fianco. In semifinale, però, la judoka cremonese, favorita sulla carta, si lasciava imbrigliare dall’aggressività di Irene Crema (Cus Parma), non riuscendo a recuperare lo svantaggio. La delusione per la finale sfumata si trasformava in determinazione nel match per il bronzo, vinto nettamente prima del limite conto Linda Amodio (Vittorio Veneto). La vittoria andava alla toscana Daniela Vocolodi (Budokwai Firenze), atleta già battuta recentemente da Benedetta. Nonostante il rammarico, rimane un pregevole bronzo nazionale che rilancia a pieno titolo Benedetta Sforza nella squadra nazionale juniores. Tra i maschi era in gara per il Kodokan Claudio Panizza (-66 kg.), che vinceva per ippon il match preliminare contro D’Aloisio (Abruzzo) ma era eliminato al secondo incontro ai punti dal siciliano Bossettini (Koizumi Scicli).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti