6 Commenti

Raccolta differenziata Partita campagna con web e manifesti

Raccogliere i rifiuti porta a porta in tutta la città, scardinando un sistema di raccolta rifiuti consolidato, non sarà un gioco da ragazzi e non a caso l’opposizione ha buon gioco a evidenziare tutte le difficoltà a cui andranno incontro i cremonesi nel cambiare abitudini. Ma l’amministrazione Galimberti non demorde, il target del 70% di differenziata entro la fine dell’anno è un obiettivo che vuole centrare e per questo sta partendo una campagna di comunicazione che invaderà strade e piazze, oltre ad utilizzare tutti i metodi resi possibili dai social media.

Attivato nelle ultime ore un sito internet dedicato (www.ioamocremona.it) e relativi social media: Facebook https://www.facebook.com/ioamocremona e Twitter https://twitter.com/ioamocremona); partita inoltre una campagna di affissioni lungo le vie della città con  distribuzione porta a porta di circa 40 mila pieghevoli con un messaggio del Sindaco e alcune importanti informazioni e curiosità. Inizia così la campagna informativa che accompagnerà la preparazione e l’estensione della raccolta differenziata a Cremona, previsto dal 1 luglio nei quartieri fuori dal ring non ancora serviti,  e dal 1 ottobre in centro storico.

“Io amo Cremona” lo slogan prescelto, con l’obiettivo di raggiungere il 70% di RD, dato che rappresenta lo standard di quelle città che – con caratteristiche urbanistiche simili a quelle di Cremona – hanno introdotto nel corso del tempo la raccolta porta a porta.
Terminata questa prima, importante, fase di sensibilizzazione – che verrà affiancata da incontri a vario livello con associazioni, rappresentanti dei quartieri, portatori di interessi diffusi, cittadini – inizierà la seconda fase, che accompagnerà la distribuzione dei kit e dei materiali informativi alle utenze ed il cui dettaglio verrà illustrato nei prossimi giorni, insieme a tutti gli elementi tecnici del nuovo servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Nokia

    …ma il cielo è sempre più blu. Chi prende 60, chi arriva agli 80, chi è stato multato, chi agisce d’istinto, chi è assicurato, chi tutte le sere.. ma il cielo è sempre più BLU.

  • Nokia

    …ma il cielo è sempre più blu. Chi prende 60, chi arriva agli 80, chi è stato multato, chi agisce d’istinto, chi è assicurato, chi tutte le sere.. ma il cielo è sempre più BLU.

  • Photos

    Io però vorrei vedere pubblicato da parte del COMUNE DI CREMONA :
    1 – A quakli strutture per il riciclaggio conferiscono i prodotti!!!
    2 – Quale sia la tariffa per ogni prodotto e quanto realizzano per il conferimento!!!!
    3 – Come spendono i soldi visto che la tariffa per il cittadino è aumentata!!!!!
    Fatto questo potranno anche accampare pretese, senza di questo lascia supporre che l’aumento delle tariffe sia dovuto alla maggior spesa della differenziata senza i GUADAGNI del conferimento nelle struttore dovuto a vari fattori (vi lascio l’immaginazione nel decidere quali siano i fattori)!!!!!!!!

  • Photos

    Io però vorrei vedere pubblicato da parte del COMUNE DI CREMONA :
    1 – A quakli strutture per il riciclaggio conferiscono i prodotti!!!
    2 – Quale sia la tariffa per ogni prodotto e quanto realizzano per il conferimento!!!!
    3 – Come spendono i soldi visto che la tariffa per il cittadino è aumentata!!!!!
    Fatto questo potranno anche accampare pretese, senza di questo lascia supporre che l’aumento delle tariffe sia dovuto alla maggior spesa della differenziata senza i GUADAGNI del conferimento nelle struttore dovuto a vari fattori (vi lascio l’immaginazione nel decidere quali siano i fattori)!!!!!!!!

  • Sorcio Verde

    Chi vuole questa assurdità dovrebbe metterci la propria faccia sui manifesti

  • Sorcio Verde

    Chi vuole questa assurdità dovrebbe metterci la propria faccia sui manifesti