Commenta

Eroina, l'indiano patteggia nove mesi e torna in libertà

tribunale

E’ tornato in libertà dopo la direttissima l’indiano 31enne arrestato venerdì per detenzione di eroina a fini di spaccio: il procedimento si è celebrato nella giornata di sabato in tribunale e l’uomo ha patteggiato nove mesi, ma pena sospesa perché incensurato, e 1500 euro di multa.

I carabinieri lo avevano trovato in possesso di 2,4 grammi di eroina e durante la perquisizione domiciliare era emersa la presenza di 20 dosi di stupefacente dello stesso tipo, per un peso complessivo di circa 16 grammi, due bilancini di precisione, 81 fiori essiccati di papavero da oppio e materiale idoneo al confezionamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti