6 Commenti

Carabinieri alla Casa dell'accoglienza, arrestato ghanese per hascisc (patteggia ed esce subito) Molti clienti, indagini su origine droga

AGGIORNAMENTO – Intervento antidroga dei carabinieri alla Casa dell’accoglienza: i militari dell’Arma mercoledì mattina, attorno alle 11, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione di hascisc ai fini di spaccio un ghanese 29enne (note le iniziali: A.K.), nei mesi scorsi domiciliato nella struttura ma ancora oggi saltuariamente presente nelle stanze del centro gestito dalla Caritas. L’attività è stata eseguita dal personale del Nucleo operativo e radiomobile nel corso di mirati servizi di prevenzione e controllo del territorio. Poco prima dell’arresto i carabinieri hanno controllato l’uomo nei pressi della stazione dei bus di via Dante, dopo averlo individuato mentre cedeva stupefacenti a ragazzi per i quali sono partite le segnalazioni amministrative. Addosso il 29nne aveva due grammi di hascisc.

La perquisizione alla Casa dell’accoglienza, nei luoghi attribuiti a lui, hanno fatto scoprire la presenza di altri 18 grammi di sostanza e materiale per confezionamento, oltre a 750 euro in contanti ritenuti provento di spaccio e ricevute di versamento per 1000 euro, soldi spediti alla famiglia di origine in Ghana. Secondo i carabinieri erano numerosi gli assuntori che si rivolgevano al ghanese per l’approvvigionamento. Le indagini puntano ora a fare luce sui canali di provenienza della droga. Il 29enne, che nel primo pomeriggio di giovedì è stato portato in tribunale per la direttisisma, ha patteggiato otto mesi con sospensione condizionale della pena e 2mila euro di multa e così ha potuto subito fare ritorno in libertà. Disposta la confisca del materiale sequestrato e, come di consueto, ordinata la distruzione degli stupefacenti.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Cremona ai cremonesi

    Sicuramente più di uno detiene droga, ma buttarlo in galera e mantenerlo mi fa girare le scatole. Nn sarebbe meglio ributtarlo a casa sua?

  • Cremona ai cremonesi

    Sicuramente più di uno detiene droga, ma buttarlo in galera e mantenerlo mi fa girare le scatole. Nn sarebbe meglio ributtarlo a casa sua?

  • luciano

    Sono risorse preziose…

    • paolo

      Se ne sarà dimenticato di esserlo

  • luciano

    Sono risorse preziose…

    • paolo

      Se ne sarà dimenticato di esserlo