Commenta

Palazzo Stanga entra nel circuito turistico cittadino

La Provincia di Cremona, grazie alla collaborazione con i volontari cremonesi del progetto “Aperti per voi” del Touring Club Italiano riapre al pubblico Palazzo Stanga – Trecco di via Palestro. “Aperti per voi” è un’iniziativa nata nel 2005 per volontà del Touring Club per rendere fruibili siti artistici, culturali e religiosi, spesso chiusi al pubblico (o aperti solo con forti limitazioni di orario) che, nel 2012, ha ricevuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il TCI ha festeggiato l’importante traguardo di 5 milioni di visitatori nei siti “adottati” nel Paese dall’Associazione e dai suoi Volontari che garantiscono grazie al loro impegno l’accoglienza dei visitatori oltre al presidio del luogostesso. Ad “Aperti per Voi” aderiscono 29 città italiane. Il sabato pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18, saranno visitabili il maestoso scalone d’onore e gli ambienti del primo piano: l’appartamento di comodità degli Stanga e gli ambienti neoclassici dell’appartamento di prestigio verso il giardino, con la sontuosa Sala Nuziale (detta anche Stanza di Napoleone). L’ingresso è libero, per informazioni: Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica – IAT – Piazza del Comune, 5 – Cremona –info.turismo@provincia.cremona.it

Inoltre dal 28 agosto al 20 settembre il palazzo ospiterà una mostra satellite di arte contemporanea, collegata alla biennale di Soncino. Giunta all’ottava edizione, ogni anno la biennale di Soncino per volontà di due artisti, organizza una collettiva di pittori, scultori, installatori negli spazi della Rocca Sforzesca, dell’ex Filanda Meroni e del Museo della Stampa. Ogni edizione si arricchisce di nuove idee e quest’anno si è voluto ampliarla e organizzare una mostra satellite anche a Cremona. Titolo della mostra cremonese #nuovicodici. Tutto si svilupperà nell’appartamento di gala che si trova al primo piano del palazzo, sarà divisa in nove sezioni e ci saranno nove curatori, con una quarantina gli artisti che giungeranno a Cremona. Si tratta di artisti italiani emergenti qualcuno dei quali sta partecipando alla Biennale di Venezia. La regia della mostra è a cura di ALEART. Si tratta di un progetto ex novo, sia perchè l’amministrazione provinciale, attuale proprietaria dello stabile, ha dato da subito l’autorizzazione per sfruttare questo palazzo, chiuso da troppo tempo, sia perchè gli artisti adatteranno le loro opere alle sale del palazzo. Previste opere di scultura, installazioni, fotografia, video proiezioni, street art.

Questo il calendario delle aperture:

© Riproduzione riservata
Commenti