Commenta

Comune: 'Nuova raccolta dei rifiuti, costante il monitoraggio'

aaaa

“In questi primi giorni di inizio dell’estensione della raccolta differenziata, con la nuova modalità porta a porta, il monitoraggio da parte del gestore, degli agenti ambientali e della polizia locale di prossimità è costante”, assicura la Giunta Galimberti. Una nota sulla nuova raccolta e sui problemi in questa fase iniziale – come l’ammassamento di rifiuti e i cattivi odori legati a disguidi e conseguente prolungata esposizione di bidoni e sacchi – è stata diramata da Palazzo comunale. “Lo scopo principale è seguire l’evoluzione del progetto, verificare il corretto svolgimento delle operazioni di raccolta, la dotazione dei kit e risolvere eventuali problemi di natura operativa – prosegue la nota -. Anche l’assessore al Territorio e alla Salute Alessia Manfredini questa mattina, insieme ad alcuni agenti ambientali, ha fatto un sopralluogo in varie zone della città, soffermandosi in particolare al quartiere Cambonino: in questa zona erano state infatti segnalate alcune anomalie nei giorni scorsi. L’assessore e gli agenti ambientali hanno riscontrato che le aree sono in ordine, gli operatori avevano già svolto in parte il servizio ed i cittadini avevano esposto correttamente i rifiuti”.

“Alcune criticità – sottolineano da Palazzo comunale – si verificano nelle zone dove già veniva effettuata la differenziata a causa della modifica dei giorni e orari di raccolta. Anche per questo, in accordo con il gestore, è stata rafforzata la comunicazione sia per dare risposte puntuali a chi telefona, sia per l’inserimento di altre informazioni sul sito dedicato www.ioamocremona.it. E’ stato disposto che altro materiale informativo venga posizionato in alcuni punti strategici in accordo con i comitati di quartiere, che stanno dando la loro collaborazione in questo fase che segna un cambiamento di abitudini e dove è comprensibile vi siano, da parte dei cittadini, incertezze o dubbi. L’obiettivo è accompagnare i cittadini in questa fase fornendo loro tutte le indicazioni necessarie e perché possano effettuare correttamente la raccolta differenziata”.

“Si ricorda infine – conclude l’Amministrazione – che è attiva l’isola di prossimità nell’ex mercato ortofrutticolo di via dell’Annona. Il mercoledì ed il sabato, dalle 10 alle 13, è possibile portare in questo spazio, appositamente allestito e presidiato da personale formato, carta, plastica, vetro e lattine (non è possibile conferire il rifiuto secco, la frazione umida e altri tipi di rifiuto). L’attivazione dell’isola di prossimità è avvenuta per rispondere alle esigenze dei cittadini dal momento che, contestualmente all’estensione della raccolta differenziata porta a porta, sono stati rimossi cassonetti e campane dalle strade, così da rendere più puliti e decorosi i vari spazi urbani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti